Gocce di Memoria accompagna studenti e genitori nella realizzazione del PDP (Piano Didattico Personalizzato). La legge n.170 del 2010 tiene conto di tale documento che rappresenta un patto di intesa tra docenti, famiglia e istituzioni socio-sanitarie, nel quale devono essere individuati e definiti gli interventi didattici personalizzati, gli strumenti compensativi e le misure dispensative che servono all’alunno per raggiungere in autonomia e serenità il successo scolastico. Si tratta di una serie di importanti strumenti:

  • Mappe mentali.
  • Registrazioni delle lezioni tenute dall’insegnante.
  • Uso della calcolatrice.
  • Uso del PC.
  • Interrogazioni programmate.
  • Tempi più lunghi per svolgere i compiti in classe.
  • Maggiori considerazioni del contenuto piuttosto che della forma

Il Piano Didattico Personalizzato, che può essere modificato di anno in anno in caso di necessità, mira a favorire il successo scolastico di ogni ragazzo con DSA, potenziando al massimo i suoi punti di forza ed assicurandogli uguali opportunità di sviluppo.