299513468386225
 

Psicomotricità

1640550352362_edited.jpg

Gocce di Memoria offre percorsi di psicomotricità altamente specializzati ed attenti alle esigenze di chi abbiamo davanti.

 

Proponiamo percorsi nell’ambito dell’infanzia e dell’età evolutiva, per monitorare lo sviluppo del bambino e la relazione del corpo con il mondo esterno attraverso lo strumento del gioco e del rispetto delle regole.

Ma cos'è, la psicomotricità?

Si tratta di una disciplina che permette di far emergere le risorse dei soggetti, osservandoli nell’ambito del movimento, gioco, relazioni ed emozioni, con l’obiettivo di favorire la conoscenza di sé, gestire al meglio le relazioni interpersonali e promuovere i cambiamenti positivi. Tutto ciò, considerando la personalità d’ognuno, la tappa evolutiva ed eventuali limiti dovuti a una patologia.

 

La Psicomotricità permette il movimento nello spazio in risposta a consegne specifiche, in ottica di rispetto delle regole e degli altri, imparando a gestire meglio il tempo, il turno e la fiducia nelle proprie capacità. I giochi affrontati, infatti, sono motori, simbolici, di regole e di costruzione.

 

Grazie ad attività ludiche, cooperative e creative, la Psicomotricità sviluppa autonomia, consapevolezza, capacità d’iniziativa, superamento di certe paure, rafforzando l’identità personale e il senso d’inclusione.

 

La Psicomotricità si realizza attraverso alcuni punti fondamentali:

  • Lo schema corporeo, aiutando il bambino a percepire il corpo e il rapporto nello spazio

  • La coordinazione e l’equilibrio

  • Il rilassamento

  • Il ritmo

  • La gestione dello spazio

1640550352392_edited.jpg
1640550352447.jpg
Esempi pratici?

 

La Psicomotricità può aiutare il tuo bambino che per timidezza non si ‘butta’ nelle cose, ha paure costanti come quella di saltare o rotolare a terra, desidera finire un lavoro in fretta e furia per passare subito a dell’altro, fatica a stare con gli altri e collaborare in qualche attività, non ha la percezione di spazio e tempo o ancora non riesce a gestire bene le sue emozioni (va in collera facilmente, è aggressivo o si demotiva in un attimo).

 

L’intervento psicomotorio previene una problematica ma è anche terapeutico rispetto una problematica che invece è esistente.

1640550352331_edited.jpg

Come si svolge la seduta psicomotoria?

I percorsi di psicomotricità che svolgiamo presso il nostro Centro, sono di una volta a settimana per la durata di un’ora e servono chiaramente strutture appositamente attrezzate con cuscini, materassi, stoffe, un’area creativa, strumenti musicali, costruzioni e materiali per la manipolazione.


Durante la seduta di psicomotricità il tempo viene strutturato molto: in un primo momento vengono svolte attività dedicate all’espressività motoria, a seguire viene dedicato del tempo alla narrazione di un evento piuttosto che un tempo riservato al comunicare con il bambino, e per concludere viene dedicato del tempo all’espressività artistica e creativa, utile a rielaborare il vissuto della seduta.

 

Lo psicomotricista cerca di interpretare al meglio l’espressività globale del bambino, affiancandolo nel percorso evolutivo. È in grado di ascoltare grazie al dono dell’empatia il bambino e di comprendere i suoi bisogni e i suoi limiti sia tramite il linguaggio verbale sia attraverso il linguaggio del corpo. In Gocce di Memoria la pratica psicomotoria è molto centrata sul rispetto dell’altro ma anche delle regole, per questo al bambino viene riservato un largo momento dedicato al gioco libero, ma un momento altrettanto importante dedicato all’ascolto delle regole e delle consegne impartite, sempre affettuosamente ricompensate, nel momento in cui vengono rispettate!

Vi ospiteremo in Gocce di Memoria per un primo incontro conoscitivo gratuito, dove si raccoglieranno tutte le informazioni necessarie per capire al meglio le esigenze del vostro bambino. Conoscere a 360° chi abbiamo davanti, permette di studiare un percorso ad hoc , capace di integrare, oltre al percorso psicomotorio, tutto il resto che in caso può servire, come un sostegno psicologico o legato a rafforzare l’autostima.

 

I nostri luoghi sono particolarmente belli e colorati, studiati nei minimi dettagli per dare spazio all’espressività motoria, regalando così sicurezza corporea, ma anche all’espressività plastica, grafica e del linguaggio.
I bimbi avranno a disposizione nella prima area giochi, moduli e cuscinotti da cui saltare, sperimentare l’equilibrio, le cadute, il dondolio e… la costruzione di torri, castelli e gallerie! Nella seconda area, invece, c’è il posto per il disegno, i racconti e il gioco simbolico.

Il vantaggio di fare psicomotricità presso Gocce di Memoria?