Dislessia

Si tratta di una difficoltà nella decodifica del testo. Leggere, scrivere e calcolare per noi sono atti talmente semplici ed automatici..

Che cos'è?

Si tratta di una difficoltà nella decodifica del testo. Leggere, scrivere e calcolare per noi sono atti talmente semplici ed automatici, che risulta difficile comprendere le difficoltà che riscontrano i ragazzi dislessici. La dislessia è caratterizzata da una evidente lentezza e da errori di lettura, come per esempio:

  • Fare confusione tra lettere che si assomigliano, tipo la “b” con la “d” o con la “p”; la “m” con la “n”;

  • Dimenticare di inserire nella parola alcune lettere, per esempio “tesa” al posto di “testa”.

  • Invertire le lettere, come “distrubano” al posto di “disturbano”.

  • Sostituire a piacimento le lettere, per esempio, anziché leggere “amore”, leggono “amare”.

  • Fare dei salti da una riga all’altra, faticando a seguire il corretto andamento della frase.

  • Inventare parole, come per esempio “forno” quando la parola da leggere sarebbe “fornaio”.

  • Comprendere a fatica il testo.


Spesso i ragazzi dislessici vengono considerati svogliati, intelligenti ma privi di voglia di applicarsi. In realtà noi vi assicuriamo che con le giuste strategie il problema non sussiste: anche Mozart, Einstein, Leonardo Da Vinci e Agatha Christie erano dislessici.

Cosa proponiamo per i DSA?

Alla fine del percorso diagnostico si possono mettere in atto specifici interventi cognitivi e comportamentali.
Gocce di Memoria propone il giusto metodo per migliorare l’approccio allo studio e l’abilità di apprendimento.


Riconoscere in tempo la difficoltà e ottenerne una diagnosi permette alla scuola di lavorare in maniera precisa, attuando le misure compensative adeguate ed evitare al bambino/ragazzo inutili frustrazioni che potrebbero allontanarlo dal vivere serenamente e con la giusta autostima il percorso scolastico.
Proponiamo percorsi per DSA.

ALTRI DSA

Alti disturbi dell’apprendimento sono: Discalculia, disortografia e disgrafia si tratta di disturbi legati principalmente  al calcolo e alla scrittura.